Vai a sottomenu e altri contenuti

Servizio idrico - richieste di concessione - voltura - distacco.

Il servizio della distribuzione dell'acqua potabile è assunto, a norma di legge, in economia dal Comune che vi provvede a mezzo degli acquedotti comunali.

Per ottenere nuovi allacciamenti gli interessati dovranno produrre apposita domanda su moduli predisposti dal Comune.

La domanda, unica per ogni fabbricato, potrà essere sottoscritta: dal proprietario o proprietari, usufruttuario, affittuario, costruttore, amministratore e dovrà essere corredata dal versamento del contributo di allaccio.

La concessione è sempre subordinata all'accertamento che da parte del richiedente sia provveduto al regolare smaltimento delle acque reflue con apposite fognature o canali di scarico, in guisa da evitare rigurgiti ed impaludamenti sia dentro che fuori dell'abitato.

I contratti di fornitura, salvo diverse indicazioni contrattuali, sono a tempo indeterminato.

L'utente, in ogni caso, può disdire il contratto in ogni momento fermo restando che la disdetta avrà efficacia solo dal giorno in cui saranno apposti, al contatore, i sigilli di blocco.

L'apposizione dei sigilli di cui al precedente comma dovrà avere luogo entro 30 giorni dalla richiesta e, dell'operazione, dovrà essere redatto apposito verbale dal quale dovranno essere rilevabili le letture del contatore.

Requisiti

Per l'allaccio: Per gli immobili esistenti: - Regolare autorizzazione alla realizzazione (licenza edilizia/concessione edilizia/permesso di costruire) ovvero realizzazione antecedente all'anno 1967; - Avvenuto accatastamento Per le concessioni ad uso cantiere: - titolo abilitativo (P.d.C. - S.C.I.A. - C.I.L.A. ecc.)

Costi

Per nuove concessioni o volture € 16.00 bollo sulla domanda € 6,20 diritti di segreteria € 56,81 diritti di allaccio € 32,00 2 bolli sul contratto

Documenti da presentare

Istanza in bollo

Incaricato

Civitillo Antonio

Tempi complessivi

60

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Istanza di concessione/voltura Formato pdf 1434 kb
Istanza di distacco Formato pdf 94 kb
Regolamento idrico Formato pdf 249 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto